Stagione 2015-2016, è subito derby

By
Updated: ottobre 23, 2015
Basket:  campionato LNA maschile, Lugano Tigers -  Sam Massagno

di Luca Arrigo

La stagione 2015-16 di basket svizzero non poteva cominciare nei migliori dei modi per il Ticino, partendo subito col derby Lugano-Massagno.
Entrambe le squadre sono cambiate parecchio rispetto all’anno scorso. Lugano riparte da capitan Stockalper, accompagnato dagli stranieri Watson (che è già stato in riva al Ceresio nella stagione 2013-14), l’ex ginevrino Stimac e Dominic Rambo, play americano in uscita dal campionato mongolo. Per completare la rosa si è deciso di dare ampio spazio ai giovani. Tra questi spicca Jurai Kozic, che dopo i pochi minuti disputati nello scorso campionato sembra pronto per avere un ruolo importante in questa stagione. Altri due importanti rinforzi sono gli arrivi dello svizzero-israeliano Sztarkaman e dello svizzero-senegalese Jules Aw. La squadra è stata affidata ad un allenatore di esperienza internazionale come Jean-Marc Jaumin, che ha tutte le carte in regola per portare a Lugano ulteriori successi.

Dall’altra parte, la SAM sembra aver allestito un roster più competitivo rispetto agli anni passati. Fondamentali sono stati gli ingaggi degli stranieri Day e Badji dall’Union Neuchâtel, che potranno dare un contributo enorme alla causa massagnese. Ancora da valutare l’americano Seth Gearhart, in arrivo dal college. Per quanto riguarda gli svizzeri, Varidel e Magnani si sono aggiunti ai giovani già presenti come Andjelkovic, Appavou e Gruninger. Coach Gubitosa può sicuramente essere soddisfatto della rosa messagli a disposizione, e potrà cercare di migliorare ancora.

La partita di Sabato 3 ottobre all’Elvetico è stata avvincente e molto equilibrata, con la SAM partita meglio, che ha chiuso meritatamente in vantaggio le prime due frazioni (35-42), grazie ad una buona difesa ed alle giocate del suo playmaker Quinton Day. Nella ripresa la situazione si è invertita, permettendo ai Tigers di recuperare lo svantaggio. Nel finale i bianconeri sono riusciti ad allungare nel punteggio grazie ad una tripla di Stimac, una schiacciata di Watson ed un gioco da tre punti di Rambo. La SAM ha provato a rientrare grazie alle giocate di Day, ma alla fine ha dovuto arrendersi per 71 a 68. Entrambe le squadre escono dal derby con la consapevolezza che c’è ancora molto lavoro da fare, ma che potranno anche togliersi delle belle soddisfazioni.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>