Appuntamento con le semifinali di Coppa Svizzera

By
Updated: gennaio 13, 2015
Basket: Lugano Tigers - Lions Ginevra

di Luca Arrigo

Sabato 17 gennaio grande appuntamento per tutti gli amanti del basket rossocrociato con le semifinali di Coppa Svizzera. A sfidarsi i Lugano Tigers che all’elvetico ospiteranno i Lions di Ginevra mentre l’ Olympic Friborgo incontrerà l’ Union Neuchâtel alla Halle Saint-Léonard.

Lugano vs Ginevra: Sfida equilibratissima tra Tigri ed Leoni. Nella corrente stagione entrambe le squadre hanno vinto una gara a testa negli scontri diretti. Ginevra è campione in carica e lotterà fino all’ultimo per difendere il titolo vinto l’anno scorso. I ginevrini possiedono la miglior difesa del campionato, hanno una squadra solida che garantisce varie soluzioni tattiche e si sono rinforzati con l’arrivo del cecchino Dusan Mladjan (indimenticato bianconero). Punto debole dei ginevrini è sicuramente il rendimento altalenante di alcuni giocatori, soprattutto se messi sotto pressione. Dal canto suo, Lugano, ha una gran voglia di riportare a casa un trofeo che manca dal 2012. Le potenzialità ci sono tutte in quanto i Tigers hanno uno dei migliori attacchi di LNAM e un ottimo quartetto di stranieri in grado di fare la differenza in qualsiasi partita. I difetti bianconeri risiedono in una panchina corta ed a una certa mancanza di fisicità sotto i tabelloni. Il recente innesto di Johnatan Dubas (classe 1993, ex-Monthey e già nazionale svizzero) dovrebbe permettere di recuperare in parte questa lacuna. All’Elvetico ci saranno quindi tutti i presupposti per una straordinaria partita, intensa e ricca di colpi di scena.

Friborgo vs Neuchâtel: L’altra semifinale si svolgerà a Friborgo tra i padroni di casa e l’Union Neuchâtel. In stagione i friborghesi si sono imposti in entrambe le partite seppur con margini ridotti. Le due squadre si assomigliano molto e propongono schemi di gioco simili. Particolarmente interessanti i duelli tra le coppie di lunghi, con i neocastellani Toure-Badji da una parte e Calasan-Sihota dall’altra. Entrambe le compagini possiedono nei loro rosters buoni giocatori nei tiri da tre punti, come Marko Mladjan (Olympic) e Ivan Kuburovic (Union) e degli ottimi playmakers come Smith e Quinton Day. Difficile un pronostico visti gli equilibri in campo. Fattore determinante potrà quindi essere il caldo pubblico di Friborgo (circa 2000 tifosi) sempre presente nel sostenere i propri beniamini e nel sostenerli.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>