SAM – Tigers, ecco il primo derby stagionale

By
Updated: novembre 4, 2014
Basket: SAM Massagno - Lugano Tigers

di Luca Arrigo

Primo derby stagionale tra le due compagini ticinesi impegnate nel massimo campionato di basket svizzero. Venerdi 7 novembre al Palamondo di Cadempino SAM Massagno e Lugano tigers incoceranno per la prima volta in stagione le loro strade. Vediamo come si presentano i ragazzi di Gubitosa e Petitpierre a questo appuntamento.
Sam Massagno - La situazione in casa massagnese è deficitaria. Quattro sconfitte pesanti nelle prime partite sembravano già condannare la squadra di Gubitosa ad una stagione deludente. La vittoria (scontata) in Coppa Svizzera, e quella (sorprendente) contro Monthey hanno certamente dato più sicurezza e fiducia alla truppa e migliorandone il morale. Massagno rimane tuttavia una delle peggiori difese della Lega (83 punti subiti in media) e di soli 66 punti realizzati a partita. Per quanto riguarda le prestazioni dei singoli non convincono completamente gli stranieri con i soli Calhoun e Thomas a mettersi in evidenza. Il play Buggs non è ancora ai livelli dello scorso anno, mentre il nuovo arrivato Hairston non si ancora adattato al basket svizzero. Chi ha deluso maggiormente sono però i giocatori svizzeri. Il nazionale Atcho non è mai riuscito ad incidere, perlomeno in campionato. Stesso discorso per Andjelkovic ed gli altri giovani presenti in rosa. Per poter raddrizzare una stagione partita così così anche il loro contributo sarà fondamentale.
Lugano Tigers - Situazione migliore a Lugano. Imbattuto in casa (3 su3) ma perdente in trasferta (2 su 2) Lugano è nelle parti alte della classifica. La situazione è da ritenere positiva in quanto le due sconfitte sono arrivate comunque contro due pretendenti al titolo, Ginevra e Neuchâtel, e con divari piuttosto contenuti. Al momento i Tigers possiedono il miglior attacco del campionato con circa 87 punti di media realizzati a partita. Anche in fase difensiva i bianconeri si trovano in discreta posizione. Quarto posto con 76 punti subiti ad incontro. A livello di singoli giocatori si confermano su buoni livelli i soliti Stockalper, Gibson e Schneidermann. Molto bene il nuovo straniero Antonio Ballard, proveniente dal campionato canadese, già installatosi tra i migliori marcatori della Lega con 102 punti realizzati in cinque presenze. Più difficoltà per l’altro straniero, Rendleman, non ancora del tutto abituatosi agli schemi di coach Petitpierre. Incostante invece l’apporto degli altri membri della rosa.
Lugano parte quindi favorito in questo incontro ma, si sa, ogni derby ha una sua storia e la SAM, siamo certi, non starà a guardare.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>