Giancarlo Sergi, un manager alla testa di Swiss Basketball

By
Updated: settembre 10, 2014
SERGI-PRIMA

di Jonathan Picard ©
by swisshoops.ch

Riuniti in assemblea straordinaria alla “Maison du sport” a Ittingen lo scorso mese di giugno i delegati di Swiss Basketball hanno eletto il nuovo presidente nella persona di Giancarlo Sergi. Quarantenne vodese, Sergi non è uno sconosciuto nel mondo della pallacanestro svizzera essendo stato giocatore in diversi club fra i quali Neuchatel, Ginevra e Cossonay. Attualmente ricopre la carica di vice-presidente del BBC Losanna, campione svizzero di LNB.
Giancarlo Sergi è principalemte un manager dello sport con una grande esperienza nel campo del marketing e nel management di eventi sportivi.
Prima di fondare, nel 2006, la sua società di consulenza in gestione ed organizzazione di eventi sportivi, la Sinergi Sport Consulting, Sergi ha anche lavorato per l’UEFA come “marketing services manager”. Da diversi anni è inoltre consulente di organizzazioni legate ad importanti eventi sportivi come i giochi olimpici e la Champions League.

La sua esperienza al servizio del basket svizzero…
Essendo già stato molto attivo professionalmente nello sport in ambito internazionale avevo voglia di lanciarmi in una sfida qui in Svizzera. L’opportunità che mi si è presentata di mettere le mie competenze al servizio del basket nazionale non mi ha fatto esitare e sono pronto a lanciarmi in questa nuova esperienza” ci spiega Giancarlo Sergi.

Senza dubbio l’ esperienza maturata nel management sportivo, associata ad una conoscenza dello sport ad alti livelli e della pallacanestro in particolare, fanno di Sergi un profilo estremamente interessante per Swiss Basketball.
Accogliamo con grande favore gli impulsi che Giancarlo ci potrà dare alla testa della Federazione “ – ci dice Jean-Luc Rouiller Direttore di Swiss Basketball – “ e approfitteremo sicuramente della sua grande esperienza fatta nel gestire ed orgnaizzare importanti appuntamenti sportivi per migliorarci

Le principali sfide che attendono il nuovo Presidente saranno il migliornamento della comunicazione ed il dialogo tra i differenti attori del basket svizzero ma anche una semplificazione delle strutture in seno alla Federazione.

Per un nuovo Presidente che arriva ce n’è uno che parte. Stéfan Schibler, alla testa della Federazione dal 2004, ha deciso di lasicare il timone proprio nel suo decimo anno di funzione. Il friburghese, che era subentrato ad Alexandre Marangoni, non ha avuto vita facile nei suoi dieci anni di attività spesso confrontato con budget molto limitati. Nonostante questo le selezioni nazionali, sotto la sua presidenza, sono passate da una a sette. In questo decennio anche l’introduzione di una rete di Centri di formazione nazionali, con il compito di rilevare e monitorare giovani talenti della nostra pallacanestro, ha dato ottimi frutti nella crescita dei giovani. Due fra loro, Thaboo Sefolosha e Clint Capea, ne hanno colto i frutti raggiungendo addiritttura la Nba, mentre la squadra nazionale maschile presenta diversi ragazzi formati in questi centri.
Due infine i progetti importanti di Schbler andati a buon fine: lo sviluppo del settore mini-basket e la nascita del 3×3 di basket dove la Svizzera primeggia fra le migliori nazioni del mondo.

Swiss Basketball e tutto il suo comitato ringraziano Stéfan Schibler per il suo grande impegno e la passione con la quale ha diretto la Federazione in questi ultimi dieci anni.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>